Oroscopo egiziano calcolo


FREE

INFO

FORMÁTUM: PDF EPUB MOBI TXT
FÁJL MÉRET: 19,74

leggere :Oroscopo egiziano calcolo

L'Affinià di coppia. La luna nera Lilith. Gli Elementi. I Segni Zodiacali. Tema Natale. Oroscopo Arabo. Oroscopo Azteco. Oroscopo Celtico. Oroscopo Cinese. Oroscopo degli Angeli. Oroscopo Egiziano. Oroscopo Indù. Oroscopo Maya. Oroscopo Transito. I Talismani. La Caffeomanzia. La Chiromanzia. La Geomanzia. La Grafologia. La Medianità. La Meditazione. La Numerologia. La Piromanzia. La Sfera di Cristallo. Le Rune. Gli astrologi egiziani erano i sacerdoti e gli scribi, le forme di divinazione erano legate ai calendari dei giorni fausti e nefasti, il tempo era governato da divinità che potevano intervenire nella vita degli uomini.

L'Egizio aveva come obiettivo la propria crescita spirituale e per ottenere tale meta svolgeva il suo percorso iniziatico collegando la realtà celeste e a quella terrestre, e gli antichi Egizi si aiutavano con la loro magica scrittura per interpretare il destino di un uomo o per riuscire a dare delle previsioni I corpi celesti per gli egizi erano sette. Il Libro delle Porte e quello delle Caverne abbinano ai setti pianeti determinate funzioni cosmiche, indicando i vari aspetti e le diverse virtù delle divinità Nut e Geb, rispettivamente dea del cielo e della terra.

Il loro zodiaco era elaborato esclusivamente a partire dalle costellazioni e i 12 segni dello zodiaco non esistevano. Le forme di divinazione erano legate ai calendari dei giorni fausti e nefasti, il tempo era governato da divinità che potevano intervenire nella vita degli uomini.

Sembrerebbe che, pressappoco fino alla seconda metà del secondo millennio venissero presi in considerazione solo i 36 decani dello zodiaco Egiziano dedicati alle 36 divinità. Tuttavia, pur considerando l'Egitto come luogo sacro della Storia, affermatosi come tale nel corso di millenni, oggi facciamo fatica a immaginare la vita quotidiana degli Egiziani, il loro realismo, la loro integrazione nella vita materiale e sociale quotidiana alla quale essi attribuivano una grande importanza.

È senza dubbio a Tebe oggi Luxorla città dalle cento porte, che, a partire dallo zodiaco e dal calendario egiziano, fu realizzato il "calendario tebaico" o tebano, costituto da immagini simboliche, aventi tutte un senso particolare e originale, corrispondente sia ai giorni dell'anno che ai gradi dello zodiaco. Furono, naturalmente, i sacerdoti scribi dell' Antico Egitto a osservare il cielo e le costellazioni e a compilare di conseguenza le "tavole" delle stelle.

Sembra proprio che gli Egiziani non avessero attribuito agli astri e alle stelle caratteri divini o umani divinizzati, come avvenne, invece, in Mesopotania e a Babilonia. In compenso, le coincidenze che si verificavano tra certi fenomini terrestri e celesti ciclici o ripetitivi indussero, anche loro, a stabilire regole che sono all'origine di tutti i calendari e di tutti gli Zodiaci del mondo.

Pertanto il primo giorno dell'anno egiziano coincideva col giorno dell'inondazione del Nilo ed era anche il giorno in cui Sirio, stella della costellazione del Grande Cane, sorgeva astronomicamente con il Sole, il nuovo anno Egizio iniziava proprio dal momento in cui questi fenomini celesti e quelli legati alle inondazioni coincidevano. Il sorgere crepuscolare di Sothis-Sirio cadeva verso il 19 Giugno, secondo il nostro calendario. A partire da quel giorno, l'anno del calendario Egiziano veniva suddiviso in giorni, ovvero 36 decani di 10 giorni ciascuno, ognuno dei quali veniva rappresentato da un'immagine particolare e da simboli che lo ponevano sotto la giurisdizione di un Dio.

Verosimilmente, la scomposizione dell'anno solare in giorni è da attribuirsi proprio agli Egiziani i quali, tuttavia, si resero conto che mancavano 5 giorni perchè il Sole compisse un ciclo annuale e Zodiacale completo. Per "chiudere" l'anno, aggiunsero questi 5 giorni che essi dedicarono alle principali divinità del Pantheon Egiziano: Osiride, Horus, Seth, Iside e Nephthys.

Per gli Egizi il trucco, che fosse rituale o semplicemente decorativo, era di supporto al corteggiamento e alla seduzione ed interessava la pelle del viso, il cuoio capelluto e i capelli, gli occhi e le labbra.

Secondo gli antichi Ezigi la personalità di ognuno, dipendeva dal segno sotto cui erano nati. I segni sono dodici, vediamo quali. Costo massimo IVA inc. Cartomanzia Max Leila. Homepage Tarocchi egiziani Altri tarocchi Tarocchi egizi. Il dio Bastet è un gatto per cui, coloro che sono nati sotto questo segno avranno le sue caratteristiche. Saranno indipendenti, non convenzionali e ribelli. Questo segno è dominato da Saturno che dona energia fertile. Questo segno è governato da Nettuno che dona spiritualità, gentilezza e misticismo.

Apep è un dio serpente diviso. Il pianeta che governa questo segno è Marte che dona energia ed entusiasmo. Uno dei loro difetti è la dispersione. Ptah rappresenta il sole che sorge, la fertilità. Il dio della saggezza e della comprensione. La dea Iside è la dea della conservazione della vita e della riproduzione. Il pianeta che li governa è la Luna che è correlata alla natura e alla maternità.

I loro difetti quello di non perdonare gli errori altrui. Il dio Ra è un dio solare simbolo cooperazione e solidarietà. Il pianeta che li governa è il Sole che dona vitalità, autorità ed orgoglio personale. Il dio Horus è simbolo di rispetto ed obbedienza ed è un uomo con testa di Leone. Tra i loro difetti paura ed insicurezza. Il pianeta che li governa è Plutone. Il loro difetto principale è quello di perder la pazienza e spesso vengono annebbiati dalla gelosia. IL pianeta che li governa è Giove che infonde ottimismo ed entusiasmo.

Il principale difetto è la gelosia. Inoltre hanno un atteggiamento di superiorità e grandezza. Il dio Anubi è il dio della morte che infonde dedizione e devozione. Il pianeta che li governa è Saturno che dona maturità, pazienza e saggezza. Tra i loro difetti abbiamo il pessimismo e la durezza perché difficilmente mostrano i loro sentimenti.

Successivo: Articolo successivo: Tarocchi decani: cosa sono? Consulto con tarocchi egiziani Vuoi farti leggere i tarocchi egiziani in diretta telefonica 24 ore su 24? Telefona subito al numero Cartomanzia con carte piacentine: come si fa? Tarocchi: come leggerli e interpretarli Tarocchi decani: cosa sono?

Scegli un tema Altri tarocchi Guide di cartomanzia Tarocchi egizi. Tariffa numero carta di credito